THE SOLIDARITY MOVEMENT UNDER INVESTIGATION


Daniel Mabsout
danielmabsout 
Sa Defenza


La terza  Flotilla di barche in solidarietà a Gaza denominata “Marianne”  (un attivista Svedese è stato ucciso) e che porta la bandiera svedese è stata attaccata dalla marina israeliana a poche  miglia dalla costa palestinese e portati a forza nel porto diEshdud hanno arrestato i suoi 18 attivisti. Le altre imbarcazioni della flottiglia che accompagnavano Marianne, seguiranno molto probabilmente la stessa sorte.
La prima barca di solidarietà che è stata attaccata dai soldati israeliani nel 2010 – la turca Mavi Marmara– era una false flag che è servito all’agenda turca di infiltrazione nella resistenza armata palestinese e qualificata dalla NATO in Turchia per poter parlare a nome dei palestinesi.
L’attacco a Marianne a cosa serve?

Il Movimento Internazionale Solidarietà pro palestinese è stato infiltrato e da agenti della CIA e membri di al Qaeda a bordo della flottiglia del 2010 tra di loro alla testa di Qaeda – l’agente della CIA – Mahdi al Harati – che è stato inviato poi a combattere in Siria – assieme ad altri agenti.

Il primo movimento  delle barche  Flotilla ha avviato la primavera araba quale sarà l’attuale movimento barca iniziare? Ciò di cui la Palestina ha bisogno non sono queste barche che vengono intercettate e i loro beni confiscati e i passeggeri uccisi o maltrattati, e obbligati a qualche giorno di soggiorno nelle patrie galere  israeliane.

La Palestina ha bisogno di qualcosa di diverso da queste crociere via mare che sono danno alcun risultato e sono simili in questo al movimento BDS e potrebbe portare situazioni negative e causare vittime, che non servono alla causa. 

I palestinesi hanno bisogno che il Movimento di Solidarietà attui pressioni sui governi europei e degli Stati Uniti per bloccare il sostegno  e  il riarmo di Israele, inoltre si chieda di fermare il finanziamento e la formazione militare e la sponsorizzazione di ISIS e altri gruppi terroristici, che stanno distruggendo il mondo arabo, lasciando migliaia di palestinesi senza casa per la seconda volta, insieme a migliaia di siriani e libici e yemeniti che pure loro son divenuti loro malgrado dei senzatetto.

La Palestina ha bisogno di un forte supporto alla sua liberazione il sostegno della lotta armata mentre gli arabi hanno bisogno di fermare gli attacchi terroristici contro il mondo arabo da eserciti delegati dalla NATO.

Questa è la chiamata più urgente ora, la causa è una sola e la minaccia a tutti gli arabi  minacciati nella loro esistenza,  la resistenza armata è l’unica soluzione qualificata per difendere il popolo e darle la libertà ..

Gaza non può essere individuata e trattata come causa isolata.

La situazione in Cisgiordania nel campo di Al Yarmuk è molto peggio. Lasciate che il movimento di solidarietà affronti la sfida e si ripulisca dagli infiltrati e manipolatori che entrano in contatto con le reali esigenze della causa.

Annunci

Informazioni su vaturu

I am a sardinian patriot
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...