Putin e membri del Consiglio di sicurezza della Federazione russa hanno preso atto delle conseguenze negative inevitabili dell’aggressione USA in Siria

Putin e membri del Consiglio di sicurezza della Federazione russa hanno preso atto delle conseguenze negative inevitabili dell’aggressione USA in Siria
4471875.jpg
Il portavoce del presidente ha detto che le azioni di Washington sono stati ancora una volta classificati come contraria al diritto internazionale
 
 
MOSCA, 7 aprile. / TASS /. Il presidente russo Vladimir Putin ha discusso con i membri permanenti della situazione russa in Siria ha colpito il Consiglio di sicurezza. Lo ha annunciato il segretario stampa del capo dello Stato, Dmitry Peskov.
 
“C’è stata una discussione dettagliata della situazione in Siria dopo gli attacchi missilistici degli Stati Uniti,” – ha detto il portavoce.
 
“Le azioni di Washington ancora una volta si qualificano come un atto di aggressione contrario al diritto internazionale”, – ha sottolineato.
 
“La riunione del consiglio ha espresso profonda preoccupazione per le inevitabili conseguenze negative di tali azioni aggressive per gli sforzi comuni nella lotta contro il terrorismo” – ha detto Peskov.
 
“E’ stato anche espresso rammarico per il danno alle relazioni bilaterali russo-americane che si sono verificate in relazione agli attacchi contro postazioni in Siria”, – ha aggiunto.
 
Secondo Peskov, “si è discusso anche vari temi legati alle attività continuative di VKS Russia per sostenere le operazioni anti-terrorismo delle Forze armate siriane.”
 
Inoltre, l’incontro ha toccato temi di attualità dell’agenda socio-economico nazionale.
 
Alla riunione hanno partecipato il primo ministro Dmitry Medvedev, il portavoce della Duma Vyacheslav Volodin, il capo dell’Amministrazione del Cremlino Anton Vaino, il Segretario alla Sicurezza del Consiglio Nikolai Patrushev, il ministro della Difesa Sergei Shoigu, ministro degli Interni Vladimir Kolokoltsev, il direttore FSB Alexander Bortnikov, direttore del Servizio di intelligence degli Esteri Sergei Naryshkin, l’inviato speciale del presidente per la tutela dell’ambiente, ecologia e trasporti Sergei Ivanov.
Annunci

Informazioni su vaturu

I am a sardinian patriot
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...