Il Futuro Wireless di Tesla è Arrivato

  Karla Lant.

il-futuro-wirless-di-tesla.jpg

I ricercatori di Stanford hanno scoperto recentemente un metodo pratico per la trasmissione dell’elettricità senza fili, rendendo una realtà la visione di Nikola Tesla di una rete di alimentazione wireless.

 

Se la scoperta avrà uno sviluppo positivo, questo significherà costi molto più bassi per l’energia e maggiore convenienza per i veicoli elettrici.

Nikola Tesla immaginava di poter fornire energia al mondo senza la necessità di tutti quei grovigli di fili intrecciati ovunque.

La sua prima realizzazione di questo fu la Bobina di Tesla nel 1981, ma il genio nutriva sogni molto più grandi, che comprendevano una rete elettrica wireless globale in cui qualsiasi casa, attività e veicolo potessero sfruttare l’energia gratuita a piacimento.

 

Ora, sembra che i ricercatori di Stanford abbiano scoperto la tecnologia per la ricarica senza fili a un oggetto in movimento, per  cui le auto elettriche non avrebbero bisogno delle stazioni di ricarica, ma potrebbero ricaricarsi mentre sono in movimento.

Se questo ostacolo finale verrà superato, l’elettricità potrebbe facilmente diventare il carburante standard dei veicoli di tutto il mondo.

Questa ricerca fa parte di una spinta complessiva verso autostrade più sicure e più pulite, con un traffico più gestibile che alla fine porterà ad automobili autopilotate.

Nikola Tesla

Come ha spiegato il team nell’articolo pubblicato su Nature di recente, la trasmissione realizzata dai ricercatori è stata molto più piccola di quella necessaria per alimentare le autovetture.

Tuttavia, i ricercatori hanno raggiunto una sorta di trasferimento di energia wireless a media portata basata sull’accoppiamento a risonanza magnetica.

L’elettricità che attraversa i cavi crea un campo magnetico oscillante ed è questo campo che provoca l’oscillazione degli elettroni in una bobina vicina.

ricarica-di-energia-wireless.jpg

Ricarica di Energia Wireless

Questo a sua volta trasmette l’energia in modalità wireless. Tuttavia, è un processo completo ed efficace solo quando le bobine oscillanti sono sintonizzate rispetto all’oggetto in movimento.

Fino ad ora questo è stato uno dei problemi principali per la trasmissione di energia senza fili, perchè non è stato ancora possibile sintonizzare automaticamente le bobine agli oggetti in movimento.

I ricercatori hanno risolto questo problema utilizzando un resistore di retroazione e un sistema di amplificazione di tensione per individuare dove dovrebbero essere sintonizzate le bobine senza alcun intervento umano.

In teoria si potrebbe guidare per un numero illimitato di tempo senza smettere mai di ricaricare” ha spiegato uno dei ricercatori.

La speranza è poter ricaricare l’auto elettrica mentre si guida lungo l’autostrada. Una bobina nella parte inferiore del veicolo potrebbe ricevere elettricità da una serie di bobine collegate ad una corrente elettrica incorporata nella strada.

Con le bobine incorporate nelle strade, potremo finalmente godere di un sistema autostradale totalmente automatizzato, e oltre ai veicoli elettrici autopilotati avremo anche tutti gli altri sistemi (GPS, illuminazione stradale, ecc.) alimentati in modalità wireless, e questo risultato si avvicina moltissimo alla visione di Tesla della rete elettrica globale.

Il suo sistema avrebbe punteggiato il globo con torri wireless che trasmettevano energia, insieme ai dati, l’una all’altra, e gli utenti individualmente avrebbero potuto sfruttare la rete con semplici antenne.

bobina-di-tesla.jpg

Bobina di Tesla

 

Anche se questo suo progetto non ha mai superato la prima torre, che fu demolita esattamente 100 anni fa, la visione del futuro wireless di Nikola Tesla era davvero molto precisa e pionieristica.

Ora che la squadra di Stanford ha questo progetto in atto, speriamo di vedere presto che il futuro immaginato da Tesla possa finalmente divenire una realtà per tutti.

Annunci

Informazioni su vaturu

I am a sardinian patriot
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Il Futuro Wireless di Tesla è Arrivato

  1. Paolo ha detto:

    QUESTE COSE LE AVREBBERO POTUTE METTERE IN PRATICA GIA’ ALLA MORTE DI TESLA, SE NON DURANTE LA SUA VITA, MA SAPPIAMO PER QUALE MOTIVO NON LE HANNO MAI APPLICATE. TANTO, SE NON IN CARBURANTE, PAGHEREMO IN TASSE SALATISSIME QUESTE NUOVE TECNOLOGIE…TRANQUILLI, NON FANNO NIENTE PER NIENTE.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...