Il consigliere capo di Erdogan minaccia di “rompere le gambe” del premier greco

Il consigliere capo di Erdogan minaccia di “rompere le gambe” del premier greco

Il consulente più ascoltato di Erdogan minaccia di “rompere le gambe” al premier greco o a qualsiasi ministro che passi su Imia (isola greca di fronte alla Turchia)

 

Yigit Bulut, capo consigliere del presidente turco Erdogan, ha minacciato la Grecia per l’appunto sull’isolotto di Imia nell’Egeo orientale. 

“Atene affronterà l’ira della Turchia peggio di quella riversata su Afrin”, ha detto Bulut in uno spettacolo televisivo di una rete privata.

“Spezzeremo le braccia e le gambe ai funzionari, del primo ministro e di ogni ministro, che osa fare un passo sull’isolotto di Kardak / Imia nell’Egeo”, ha affermato.

Turkish president ‘s chief advisor Yigit Bulut threatens , says Athens will face the wrath of worse than offensive, vows to break arms & legs of officials, PM or any Minister, who dare to land on disputed Kardak/Imia islet in Aegean.

Sì, il video è in turco ma a chi importa tradurre 40 secondi completi di un discorso di delirio?

Come riporta  KeepTalkingGreece, le minacce di Bultu arrivano solo un paio di giorni dopo che il ministro della Difesa Panos Kammenos è salpato per Imia e ha gettato una corona di fiore in mare per commemorare e onorare i tre soldati greci caduti durante il conflitto di Imia nel 1996.

Ankara non perde l’occasione per sfidare la sovranità greca sugli isolotti e nelle isole del Mar Egeo, intensifica le tensioni intorno a Imia e rischia un brutto incidente che potrebbe portare i due paesi vicini all’orlo di un conflitto armato dopo due decenni.

Il capo consigliere del presidente turco Erdogan, Yigit Bulut, ha minacciato la Grecia sul disputato isolotto di Imia nel Mar Egeo orientale. “Atene affronterà l’ira della Turchia peggio di quella su Afrin”, ha detto Bulut in uno spettacolo televisivo di una rete privata. “Spezzeremo le braccia e le gambe dei funzionari, del primo ministro e di ogni ministro, che osa fare un passo sull’isolotto di Kardak / Imia nell’Egeo“, ha affermato.

Le minacce di Bulut arrivano solo un paio di giorni dopo che il ministro della Difesa Panos Kammenos salpò per Imia e gettò una corona in mare per onorare i tre soldati caduti durante il conflitto di Imia nel 1996.

Ankara non perde l’occasione di sfidare la sovranità della Grecia negli isolotti e nelle isole del Mar Egeo, intensificare le tensioni intorno a Imia e rischiare un brutto incidente che potrebbe portare i due paesi vicini all’orlo di un conflitto armato dopo due decenni.
Notare i baffi di Bulut tagliati a mezzaluna, nello stile dei peggiori nazionalisti e fascisti della Turchia, i Lupi grigi

 

Annunci

Informazioni su vaturu

I am a sardinian patriot
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...