Il centro antiterrorismo del governo degli Stati Uniti rilascia involontariamente documenti di “controllo mentale a distanza” 

Il centro antiterrorismo del governo degli Stati Uniti rilascia involontariamente documenti di “controllo mentale a distanza”

Il centro antiterrorismo del governo degli Stati Uniti rilascia involontariamente documenti di "controllo mentale a distanza" - riferisce
Il Washington State Fusion Center, un centro antiterrorismo contro le agenzie, ha rilasciato per sbaglio alcuni documenti sconcertanti questa settimana: un dossier sugli effetti del controllo mentale a distanza, sostiene un rapporto dei media.

Il sito del giornalismo investigativo Muckrock ha presentato una richiesta al Freedom of Information Act al centro, alla ricerca di documenti sulle indagini di Fusion in gruppi di supremazia bianchi e attivisti di estrema sinistra Antifa. Tra i tanti documenti che  hanno ottenuto è stato un file intitolato “Effetti EM sul corpo umano”.

Il file conteneva un’apparente spiegazione degli effetti delle onde elettromagnetiche sul corpo umano. Queste onde, spiega un documento, possono leggere e trasmettere i pensieri di una persona, manipolare le loro membra, controllare i loro sogni e creare sensazioni, dall’agonia del dolore corporeo all-over all’orgasmo involontario, afferma il rapporto.

Un altro documento sembra spiegare come le armi elettromagnetiche per il controllo della mente possano essere dispiegate via satellite, tramite telefoni cellulari o da apparecchiature nascoste nella parte posteriore di un furgone nero dall’aspetto sinistro.

RT

@RT_com

‘Very damaging’ or inevitable? Lawyers assess US proposal to rummage through visitors’ social media https://on.rt.com/92do 

‘Very damaging’ or inevitable? Lawyers assess US proposal to rummage through visitors’ social media…

The proposal for visa applicants to surrender 5 years of their social-media history will have a “huge impact” on travel to the US and could be “very damaging” for those seeking to come to America, an…

rt.com

In nessuna parte del fascicolo è stata menzionata alcuna ricerca del Centro su questa tecnologia, né è stata spiegata l’origine delle immagini. Non sono presenti loghi delle agenzie sulle immagini e non è chiaro se siano stati pensati per una versione diversa o meno. Allo stesso modo, potevano semplicemente appartenere a un membro dello staff e trovarsi per caso nella versione FOIA.

Secondo Popular Mechanics , alcune delle immagini provengono da un articolo della rivista Nexus, una pubblicazione australiana marginale sulle teorie cospirative e sul paranormale. L’articolo in questione descrive una causa intentata da John St. Clair Agnew contro la NSA nel 1992. Agnew ha affermato che la NSA ha utilizzato la tecnologia elettromagnetica per “assassinare i cittadini statunitensi in segreto o eseguire operazioni segrete di controllo psicologico per provocare la diagnosi di soggetti malati Salute.”

L’esito della causa legale di Agnew è sconosciuto. Storicamente, la CIA ha sperimentato il controllo mentale come parte del suo programma MKULTRA durante la Guerra Fredda. Secondo le udienze del Senato del 1977, questi esperimenti includevano l’uso di droghe allucinogene, l’ipnosi e la deprivazione sensoriale.

Annunci
Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Corea del Nord, Kim dice basta ai test nucleari: “Non ce n’è più bisogno”. La svolta prima del summit con Trump

Corea del Nord, Kim dice basta ai test nucleari: “Non ce n’è più bisogno”. La svolta prima del summit con Trump

Corea del Nord, Kim dice basta ai test nucleari: “Non ce n’è più bisogno”. La svolta prima del summit con Trump

L’annuncio del leader di Pyongyang arriva a sorpresa, in vista dei due incontri con il presidente sudcoreano Moon Jae-in e con quello americano. Ha parlato di una “nuova fase storica” in cui nulla sarà più come prima e ci sarà un trattato di pace che porrà formalmente fine alla guerra di Corea
“La Corea del Nord non effettuerà più test nucleari e missilistici, non ce n’è più bisogno”. L’annuncio di Kim Jong-unarriva a sorpresa, in vista dei due storici summit con il presidente sudcoreano Moon Jae-in, il prossimo 27 aprile, e con il presidente americano Donald Trump nelle settimane successive. Il leader del regime di Pyongyang ha parlato di una “nuova fase storica” in cui, se tutto andrà come deve andare, nulla sarà più come prima, e finalmente ci sarà un trattato di pace che porrà formalmente fine alla guerra di Corea, sostituendo l’armistizio del 1953. Anche se non ha mancato di ricordare che “abbiamo compiuto un processo di armamento nucleare“.Il discorso di Kim al comitato centrale del Partito dei Lavoratori segna una vera e propria svolta, significativa nella misura in cui il leader manterrà la sua promessa di unirsi al processo “di disarmo nucleare”. La minaccia di una guerra atomica che per anni il regime nordcoreano ha costantemente rivolto agli Stati Uniti e ai suoi alleati nel sudest asiatico, Corea del Sud e Giappone in prima linea, sembra essere cessata. “Non c’è più bisogno di test nucleari o di test missilistici, e chiuderemoanche il sito nucleare nel nord del Paese”, quello dove sono stati compiuti gli ultimi sei esperimenti atomici, ha promesso Kim rivolgendosi al partito e all’intero Paese.

Ora – ha proseguito il leader, secondo quanto riporta l’agenzia di stato nordcoreana Kcna – bisogna cogliere “l’opportunità storica” di un riavvicinamento con gli altri paesi e di un pieno riconoscimento della Corea del Nord da parte della comunità internazionale, concentrandosi – ha sottolineato Kim – sulla ripresa economica. La speranza, ha spiegato, è quella che presto possano essere gradualmente ritirate le sanzioni. “Questa è la nuova linea politica strategica“, ha affermato il giovane leader.

La prima reazione all’annuncio è stata quella di Donald Trump, come sempre affidata a Twitter: “Una grande notizia per il mondo intero. Grandi progressi! Non vedo l’ora di partecipare al nostro summit”, ha scritto il presidente degli Stati Uniti. Prima ci sarà l’incontro tra Kim e Moon Jae-in, che intanto possono già godere della prima linea diretta della storia installata ai massimi livelli tra Corea del Nord e Corea del Sud, con una telefonata tra i leader dei due Paesi attesa nelle prossime ore o nei prossimi giorni. L’ufficio presidenziale sudcoreano ha accolto con favore l’annuncio sottolineando “progressi significativi” verso la denuclearizzazione della penisola coreana.

Gli osservatori invitano comunque alla prudenza. L’annuncio di Kim non significa che il regime di Pyongyang smantellerà il suo arsenale e il suo potenziale atomico. Tutto quello realizzato e costruito finora resta in piedi. Ma se Kim manterrà la promessa della completa denuclearizzazione, una soluzione sarà trovata al tavolo dei futuri negoziati. Nella speranza che gli impegni presi dal regime nordcoreano possano essere facilmente verificati, eventualmente dagli ispettori internazionali.

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

DICHIARAZIONE SULLA PROTEZIONE DI KOSOVO E METOHJIA

DICHIARAZIONE SULLA PROTEZIONE DI KOSOVO E METOHJIA

20.04.2018
La diaspora serba (la popolazione serba che vive fuori dalla Serbia) e la Serbia come Nazione, monitorano gli eventi in Kosovo e Metohija con particolare preoccupazione. Il Kosovo e Metohija sono l’anima spirituale e storica della Serbia e, in accordo con la Costituzione, sono definiti come parte integrante inalienabile della Repubblica di Serbia. Il funzionamento e lo status di Kosovo e Metohija all’interno della Repubblica di Serbia sono messi a repentaglio dall’agire di strutture separatiste, criminali ed internazionali, che con le loro azioni violano la sovranità, l’integrità territoriale e l’ordine costituzionale della Repubblica di Serbia. Riconoscendo la volontà e il desiderio inequivocabili della Nazione serba, condanniamo tutti i fattori destabilizzanti e richiediamo da parte del governo della Repubblica di Serbia, di prendere le misure necessarie per difendere i legittimi interessi della Repubblica di Serbia e della popolazione del Kosovo e Metohija, come parte integrante della Repubblica di Serbia, [ora] sotto la gestione temporanea di fattori esterni, per proteggere, rendere sicuri e fornire le condizioni per la rivitalizzazione degli espulsi e dei rifugiati.
Come nostro contributo al dialogo interno su Kosovo e Metohija come materia, avviato dal Presidente della Repubblica di Serbia, noi, i rappresentanti della diaspora serba di tutti i continenti e dei patrioti della Serbia, riuniti nel “Movimento dei patrioti della Serbia e della Diaspora – ROD “, pronunciamo:

Dichiarazione sulla protezione di Kosovo e Metohjia

Noi, i rappresentanti della diaspora serba, che siamo uniti nel movimento dei patrioti dalla Serbia e dalla Diaspora “ROD” in conformità con la legge internazionale e la Costituzione della Repubblica di Serbia, non riconosciamo e non riconosceremo mai l’indipendenza dichiarata unilateralmente del Kosovo. La soluzione al problema di Kosovo e Metohija è prevista nella cessazione della sua occupazione da parte delle forze internazionali e il ritorno di tale territorio alle strutture costituzionali e legali della Repubblica di Serbia. Kosovo e Metohija dovrebbero essere una provincia autonoma all’interno della Serbia, dove la minoranza nazionale albanese godrà di tutti i diritti secondo i più alti standard europei.
Il movimento di “Patrioti dalla Serbia e dalla Diaspora – ROD”, a nome della diaspora serba riunita in “ROD”, condanna assolutamente qualsiasi funzionario o funzionario della Repubblica di Serbia (incluso il presidente, il primo ministro e tutti i ministri) che potrebbero firmare, a nome del popolo serbo, qualsiasi “accordo giuridicamente vincolante” che consenta all’autoproclamato Stato del Kosovo di diventare membro o avere lo status di osservatore nelle Nazioni Unite o in qualsiasi altra istituzione. Qualsiasi riconoscimento formale o informale del sedicente stato del Kosovo o la concessione di legittimità alle sue istituzioni illegali sarà considerato atto di tradimento della Repubblica di Serbia e insisteremo sul perseguimento di tutti i fattori responsabili.
Chiediamo al Presidente della Repubblica di Serbia di ritirarsi dai cosiddetti “negoziati di Bruxelles” con i rappresentanti delle autorità separatiste a Pristina e di cercare una soluzione al riguardo nel Consiglio di sicurezza dell’ONU. Se ciò non è possibile, chiediamo il coinvolgimento della Federazione Russa nei negoziati.
Chiediamo con urgenza alla Corte costituzionale della Serbia di valutare la validità costituzionale dell’Accordo di Bruxelles già firmato. Facciamo appello al governo serbo affinché non eserciti pressioni politiche sulla corte e fornisca le condizioni per un lavoro regolare e indipendente della magistratura e dei funzionari della corte costituzionale.
Chiediamo al governo della Repubblica di Serbia di negare l’ospitalità alla missione EULEX perché ha violato l’assunzione di neutralità del suo status ininterrottamente dal suo inizio nel 2008 e ha lavorato con tutto il cuore per completare la sovranità albanese in Kosovo e Metohija. Fino al momento del ritorno del Kosovo e Metohija sotto il controllo della Serbia, chiediamo il trasferimento di tutti i poteri alla missione UNMIK che deve rimanere sotto la guida diretta delle Nazioni Unite.
Chiediamo giustizia e la prosecuzione del processo a carico di tutti i funzionari membri della NATO responsabili, così come di tutti i separatisti e le ribellioni dal Kosovo e Metohija, per l’attentato del 1999. Inoltre chiediamo alle autorità competenti all’interno del governo serbo di continuare questo processo davanti ai tribunali internazionali per raccogliere i danni di guerra da tutti i Paesi che hanno partecipato al bombardamento illegale e alla distruzione di infrastrutture, strutture e alla perdita di vite umane.
Chiediamo ai rappresentanti serbi del Kosovo e al cosiddetto governo di Metohija di boicottare il lavoro delle istituzioni illegali del Kosovo e, in particolare, ai delegati della lista serba di abbandonare il cosiddetto “governo del Kosovo” e negare qualsiasi tipo di sostegno al criminale di guerra condannato e al cosiddetto primo ministro del Kosovo Ramush Haradinaj.
Chiediamo che il governo della Repubblica di Serbia adotti tutte le misure necessarie per la piena attuazione della risoluzione 1244 del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, in particolare in termini di ritorno fisico dei civili e del personale militare espulsi in Serbia all’interno del Kosovo e Metohija.
Il “Il Movimento dei Patrioti e della Diaspora dalla Serbia – ROD” richiede la protezione di tutti i diritti garantiti ai serbi in Kosovo e Metohija. Il diritto al ritorno e tutti i diritti alla revoca di eventuali proprietà perdute precedentemente possedute.
Chiediamo al governo della Repubblica di Serbia di continuare a chiarire il destino delle persone scomparse e di fornire protezione legale a tutti i serbi contro i quali le istituzioni illegali del Kosovo detengono procedimenti giudiziari.
Il ” Il Movimento dei Patrioti e della Diaspora dalla Serbia – ROD ” offre pieno sostegno al popolo serbo in Kosovo e Metohija e si è impegnato a lavorare insieme per proteggere i propri interessi in Kosovo e Metohija.
I Rappresentanti della diaspora serba provenienti da Austria, Germania, Svizzera, Francia, Spagna, Regno Unito, Danimarca, Norvegia, Slovenia, Slovacchia, Russia, Ucraina, Italia, Argentina, Australia, America, Canada e Sudafrica.
Presso il Monastero Mileševo, 10 aprile 2018
*************************
Articolo originale:
Traduzione di Costantino Ceoldo – Pravda freelance
Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

PUTIN È FIN TROPPO BUONO. RUSSI VOGLIONO UN DUCE.

PUTIN È FIN TROPPO BUONO. RUSSI VOGLIONO UN DUCE.

19.04.2018
Sa Defenza
 30743271_2030185570357514_6249140049464524800_o.jpg

Segnatevi la data: 14 aprile 2018 (quando USA, Francia e GranBretagna hanno colpito la Siria con i missili, ndr). E’ la data che segna l’inizio della fine dell’Europa atlantista. Sottolineo il termine “atlantista”. Vivrà e si rinforzerà invece l’Europa dei popoli, delle identità, del sovranismo, un continente fiero della sua storia e della sua cultura che potrà collaborare alla creazione di un nuovo mondo multipolare. Quello unipolare, a guida americana, nato sulle macerie del Muro di Berlino, è destinato inevitabilmente a sbriciolarsi”. Alexander Dugin, scrittore, studioso di geopolitica, “guru” del pensiero euroasiatista e identitario russo, ha il “phisique du role” del filosofo profetico che sarebbe tra i protagonisti di qualche romanzo dei grandi autori russi ottocenteschi. Già sodale del famoso e discusso leader nazionalbolscevico Eduard Limonov (magistralmente descritto in un recente e fortunato libro di Emmanuel Carrere), Dugin ha attraversato da dissidente l’ultima fase dell’Unione Sovietica, da duro oppositore il decennio post-sovietico di Boris Eltsin e da sostenitore (con qualche critica “costruttiva”) la lunga leadership di Vladimir Putin .“Adesso Putin è l’unica speranza per la Russia – sottolinea in questa intervista a Libero -, in politica estera il nostro presidente non ne sbaglia una da anni”. E’ appena uscito in italiano il libro di Dugin “Putin contro Putin” (AGA Edizioni), in cui si auspica uno “Zar” altrettanto deciso e rivoluzionario in politica interna.

Savoini: Professor Dugin, un presunto attacco chimico in Siria ha portato tre singole nazioni, senza mandato dell’ONU, a lanciare missili sulla Siria. Lei immediatramente ha dichiarato ai media russi che “la guerra è iniziata, ora dobbiamo vincerla”. Conferma questo inquietante pensiero?
Io intendevo la guerra dell’informazione. Su due fatti falsi, ma resi veri dalla propaganda globalista (il caso Skripal e l’attacco chimico di Douma in Siria), è stata creata un’atmosfera antirussa a livello mondiale, che però fortunatamente non ha attecchito come pensavano i maestri in falsificazione. Infatti né l’ONU, né la #NATO, hanno deciso di colpire la Siria, non credendo evidentemente alla “bufala” dell’attacco chimico. Adesso bisognerà vedere se a questo attacco, peraltro fallimentare, ne seguiranno altri. Lei cosa prevede?

Dugin: Penso che putroppo ce ne saranno altri. Il Nuovo Ordine Mondiale unipolare è come un drago ferito e terrorizzato e quindi azzannerà ancora con la forza della disperazione. Tutti vedono che l’Europa è ormai profondamente lacerata e divisa. I popoli non vogliono interventi militari e bombardamenti e all’interno dei governi ancora a guida globalista le opposizioni di destra e di sinistra hanno condannato l’iniziativa franco-anglo-americana. Corbyn in Inghilterra, Le Pen, Melanchon e i gollisti in Francia, per non parlare dell’Italia, in cui il leader del centrodestra, Matteo Salvini, a mio avviso si è dimostrato molto coraggioso e coerente, poteri dire anche eroico, nel condannare i raid. Si rcordi anche che la Germania della Merkel si è chiamata fuori e il governo austriaco ha espresso contrarietà. Sta cambiando lo scenario, chi non lo capisce finirà sotto le macerie di un impero al tramonto”.
Molti analisti occidentali hanno detto che il vero obiettivo dell’attacco non è tanto Assad quanto la Russia. Lo pensa anche lei?
In parte è così. Negli ultimi anni Putin ha distrutto il vecchio ordine mondiale unipolare e questa è la risposta degli atlantisti. Questa decisione ha dimostrato la debolezza degli Stati Uniti e di Trump in particolare. La Cina ha criticato duramente i raid e saranno proprio Russia e Cina che diventeranno le potenze mondiali più importanti. Ma un altro obbiettivo primario anglo-americano è colpire l’Iran, altro alleato fondamentale di Putin. In questo caso la Russia andrà in difficoltà, perchè non potrà lasciar mano libera ai raid come ha fatto il 14 aprile, ma nemmeno rischiare di far esplodere una guerra mondiale. Sarà una grande prova per noi russi. I globalisti sono costretti a continuare gli attacchi, non avendo ottenuto alcun risultato con il primo”.
A proposito di Iran, le sue preoccupazioni sono state confermate da un attacco israeliano contro postazioni iraniane presenti in Siria. Ma tra Netanyahu e Putin non c’è un buon rapporto?
Il rapporto è sempre stato costante e positivo tra i due, ma adesso la situazione sta cambiando. Agli occhi dei paesi arabi, la Russia non era vista come anti-israeliana e nei settori islamici più oltranzisti questa posizione era molto criticata. Ora però Putin ha sentito Netanyahu per capire fino a quale punto Israele sosterrà l’avventurismo franco-anglo-americano in Siria. Staremo a vedere.
Putin è stato trionfalmente rieletto un mese fa. Nel suo volume lei lo raffigura come un Giano Bifronte: forte e geniale in politica estera, più debole in quella interna. In che senso?
Sono un grande sostenitore di Putin per la sua strategia internazionale che ha riportato la Russia ai vertici nel mondo, dopo il disastro di Eltsin. Auspico però che Putin non sia esclusivamente pragmatico e “cesarista”, per dirla alla Gramsci, ma possa dotarsi di una ideologia politica e culturale antiliberista, perchè è il liberalismo a contrtastare oggi più che mai la Russia attuale. Le regole del mercato globale portano corruzione diffusa e qui in Russia la corruzione è un problema enorme. La popolazione sostiene Putin sicuramente per i suoi successi in politica estera, ma anche perchè si aspetta da lui una lotta dura alla corruzione e il ripristino della giustizia sociale. E questa sarebbe una rivoluzione epocale per la Russia.
Lei in pratica sostiene che il popolo è più putiniano di Putin?
Sorridendo si può anche dire così. Non sono le idee politiche, ma i sentimenti patriottici che guidano il popolo russo. Sentimenti che sono condivisi da diversi esponenti del governo con cui converso spesso, ma che preferiscono non esporsi troppo al di fuori dei partiti ufficiali che rappresentano. Comprensibile questa loro prudenza, ma per edificare un ordine mondiale multipolare serve sì una visione geopolitica, ma anche coraggio.
Puoi seguire  Sa Defenza anche su Telegram a questo link: https://t.me/sadefenza

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Corey Goode Aggiornamento – 15 Aprile 2018

corey-goode-aggiornamenti-15-18-dicembre.jpg

Arresti di Massa, Attacchi alla Siria, Tribunali Militari

Stiamo finalmente iniziando a sentire un sacco di rumors e stiamo iniziando a ricevere una serie di briefing dopo un periodo di “silenzio”.

Abbiamo attraversato un periodo di settimane in cui mi è stato detto che l’Alleanza era operativa.

C’erano operatori delle Forze Speciali dell’Esercito e della Marina che stavano raccogliendo i leader della MS13 (e gli agenti dell’intelligence straniera collegati) e inviando alcuni di loro a GITMO a Cuba.

Mi è stato detto che ci sono state un certo numero di altre operazioni in tutto il mondo da parte delle stesse squadre delle forze speciali statunitensi.

Un sacco di informazioni molto inquietanti sono pronte per essere rilasciate nelle prossime settimane e mesi.

Mi è stato detto di fare attenzione alle informazioni che ho ricevuto durante questo recente periodo di black-out a causa di operazioni in corso.

L’Alleanza era alla ricerca di fuggiaschi e traditori tra i loro ranghi e ha inventato alcuni vecchi trucchi per identificarli.

Mi è stato detto che ha funzionato.

Imminente Flash Solare e Federazione Galattica

Rilasciano informazioni attraverso diverse fonti che sono leggermente diverse e rintracciano il leaker per la differenza che circola nel report Intel.

Ciò significa che durante quel periodo non avrei dovuto riferire ciò che ho sentito in quanto parte di esso era disinformazione per rintracciare i leakers in un’operazione di controspionaggio.

Ci viene anche detto che elementi all’interno dei governi americano e russo stanno cercando di fomentare una guerra mondiale come una distrazione dagli imminenti rilasci.

Temono che gli operatori canaglia di una delle loro forze armate riceveranno l’ordine dalla Cabala per attaccare l’altra parte.

Questa tattica ha funzionato per la Cabala in molte occasioni in passato.

Tenete presente che avremmo avuto un colpo di stato militare nel 2015 se l’Alleanza non avesse avuto l’assicurazione da Donald J. Trump che avrebbe legittimato i loro sforzi se avessero aspettato fino a quando non fosse diventato presidente.

Questi stessi generali hanno fatto sapere alla Cabala che se avessero deposto Donald J. Trump avrebbero immediatamente lanciato un colpo di stato militare aperto e arrestato quasi la metà del governo e formato i tribunali militari

antartide-arresti-di-massa-tribunali-speciali-cosmic-disclosure-alla-sbarra.jpg

Arresti di Massa e Tribunali Speciali

Corey Goode Aggiornamento – 15 Aprile 2018

Da quello che mi è stato detto, i tribunali militari saranno giustificati al 100% e necessari una volta che il livello del male e della corruzione saranno stati scoperti.

Ci sono serie preoccupazioni da parte di tutte le fazioni dell’Alleanza (parte militare USA / Intel) su come il pubblico generale reagirà a queste informazioni.

So che ci è stato promesso per anni che ci sarebbero stati arresti di massa.

Alcuni degli attacchi missilistici siriani erano in realtà contro obiettivi della Cabala e sono stati approvati da Putin (presumibilmente, secondo un briefing).

Come ho affermato precedentemente … il Deep State avrebbe dovuto arrestarsi da solo.

Questo non accadrà.

Questo processo sarà lungo e elaborato … nei prossimi due anni circa.

Le cose vengono fatte in un modo molto legale e costituzionale per proteggere i gruppi militari coinvolti nelle operazioni contro il colpo di stato.

Le accuse sigillate sono reali e saranno dissigillate quando sarà il momento giusto.

Mi aspetterei anche più false flags e dump di dati da entrambi i lati per cercare di contrastare le mosse dell’altro.

 false-flags.jpg
 False Flag

Gran parte di questa guerra viene combattuta nell’ombra e attraverso strumenti elettronici (alcuni hackeraggi alla IA, enormi … schianti di aerei militari / lancio di missili ecc.) e metodi di controspionaggio (Pensate a QAnon. Military Intelligence!)

E operazioni di infiltrazione … per non parlare delle false missioni di addestramento per i Marines e l’esercito SF che stanno usando l’addestramento come copertura per effettuare arresti e uccidere alcuni degli operatori più psicopatici che sono considerati pericolosi da catturare vivi.

Ancora una volta, pensate alla MS13: erano gruppi simili gestiti da gruppi di intelligence sia nazionali che esteri.

Restate sintonizzati per altri aggiornamenti imminenti e articoli delle persone con cui lavoro.

Potremmo anche avere più informazioni su un certo video che si trova sul dark web a breve.

Sono stato informato e mi hanno mostrato 8 immagini fisse.

Ho rifiutato un’offerta dell’Alleanza per farmi vedere il video e riportarlo.

Dopo i briefing (W / Foto e videoclip) ho ricevuto alla fine dell’anno scorso le pratiche del “Pedovore” e quello che fanno con queste povere anime dall’inizio alla fine mi ha lasciato ammalato e incapace di dormire per settimane.

Come padre, non so se potrei guardare molto di più di queste Intel ed essere lo stesso.

Immaginate come reagirà la popolazione generale?

Sento che abbiamo bisogno della Full Disclosure come anche la SSP Alliance.

L’Alleanza Terra non crede che la società sopravviverà alle rivelazioni e ha in programma di fare la maggior parte di questo tentativo segretamente nei Tribunali Militari.

Meritiamo di sapere, reagire e guarire da tutte queste rivelazioni.

Niente di tutto ciò sta accadendo rapidamente come vorremmo o meriteremmo … ma sta succedendo.

Questa è ancora una zona di combattimento calda e attiva, quindi aspettatevi qualche colpo di scena e magari una false flag o due presto.

So che questo suona orribile, ed è … ma da queste rivelazioni e appena finirà questa guerra, il nostro pianeta inizierà il cammino verso la vera libertà e ci permetterà di diventare apertamente parte dalla comunità cosmica e di vivere in un mondo non controllato da questi malati e membri del culto del male.

Il raid dell’FBI e gli arresti di coloro che gestiscono un sito Web responsabile di oltre il 70% del traffico di esseri umani online sono stati eliminati e le persone arrestate stanno collaborando.

Ci sono state alcune altre mosse fatte recentemente che hanno segnato il destino di questi individui malati.

La persona media avrà problemi nel credere che questo livello di male esiste davvero.

Una volta che succederà, l’Elite farebbe meglio a prepararsi alla giustizia.

Grazie per la pazienza durante questo periodo di oscuramento dell’intelligence.

 

Corey Goode

PS: Ho trattenuto la maggior parte dei dettagli “Pedo”. Se quello che mi è stato detto è corretto … sarà impossibile evitare questi argomenti nel prossimo futuro.

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

‘Teatro dell’assurdo’: l’inviato russo mostra la versione inglese del caso Skripal ‘cade a pezzi’ (VIDEO)

‘Teatro dell’assurdo’: l’inviato russo mostra la versione inglese del caso Skripal ‘cade a pezzi’ (VIDEO)

Sa Defenza
 4221396001_5745953394001_5745950729001-vs.jpg
L’inviato delle Nazioni Unite della Russia ha descritto il tentativo del Regno Unito, senza prove, di bloccare l’avvelenamento del doppio agente Sergei Skripal e sua figlia a Mosca come “teatro dell’assurdo”, nel suo discorso sull’aggiornamento del Consiglio di sicurezza sullo scandalo.

L’incontro straordinario fu richiesto da Mosca, in seguito all’annuncio fatto dal laboratorio chimico britannico segreto Porton Down, secondo cui non era stato stabilito che l’agente nervino usato per avvelenare gli Skripal fosse di origine russa.

I massimi funzionari britannici hanno citato esplicitamente il laboratorio di Porton Down quando attribuiscono la colpa a Mosca, quindi seguendo questa rivelazione la loro teoria ha iniziato a cadere a pezzi, ha detto Vasily Nebenzia, osservando che le agenzie segrete del Regno Unito si sono affrettate ad aiutare il governo, producendo nuove richieste basate su alcuni “Dati di intelligence”.

“Non so nemmeno come commentare questo. È una specie di teatro dell’assurdo. Non avresti potuto inventare una storia falsa migliore? “ Chiese Nebenzia.

Il diplomatico ha posto una serie di domande che rimandano alle incongruenze della narrativa del Regno Unito.

“Perché abbiamo dovuto aspettare otto anni e [poi] abbiamo deciso di [attaccare gli Skripal] due settimane prima delle elezioni e diverse settimane prima della coppa del mondo? Perché lo abbiamo rilasciato dal paese, in primo luogo? Perché farlo in modo estremamente pubblico e pericoloso “, si chiedeva Nebenzia.

Il fatto che le vittime dell’agente nervino, che si ritiene essere tra i più mortali, sia riuscito a sopravvivere all’attacco ha anche sollevato serie domande, ha detto Nebenzia. Potrebbe essere spiegato solo se un antidoto è stato somministrato a loro immediatamente dopo l’esposizione. I funzionari britannici, tuttavia, hanno insistito sul fatto che non è stato utilizzato alcun antidoto, poiché in primo luogo non esisteva nessuno. Gli Skripal sono riusciti a camminare per quattro ore dopo l’esposizione, secondo la versione delle autorità britanniche, eppure l’ufficiale di polizia che li ha trovati ha subito perso conoscenza.

Ci sono anche diverse versioni di come il veleno è stato consegnato, trapelato e speculato sui media britannici.

“Ci sono così tante versioni sulla scia della mancanza di fatti e prove. House of Skripal, la maniglia della porta, i fiori, il grano saraceno o, in effetti, la foglia d’alloro? “ Disse Nebenzia.

Come affermava la pietra angolare che l’agente nervoso proveniva dalla Russia si rivelò privo di valore, l’intera narrativa cadde a pezzi, ha detto Nebenzia. Argomenti che la famiglia di agenti nervini Novichok proviene dalla Russia, e quindi è stata la colpa di Mosca, non reggono nemmeno l’acqua, ha aggiunto il diplomatico.

“Vogliamo dichiarare urbi et orbi , Novichok non è protetto da copyright da parte della Russia”, ha sottolineato.

Mentre le autorità britanniche cercano di prendere in giro le diverse teorie espresse dagli esperti e dai media russi, Nebenzia ha detto che Mosca non ha alcuna versione degli eventi a causa della palese mancanza di dati disponibili.

Il diplomatico russo ha affermato che il livello di giustificazione intellettuale utilizzato dalle autorità del Regno Unito, in particolare dal ministro degli Esteri Boris Johnson, “non evoca nemmeno un sorriso”.

“Boris Johnson, che costantemente proclama la sua natura [dei russofili], produce un’assurdità, per usare la parola più bella che posso, assurda e immorale premessa che l’incidente era necessario affinché Mosca riunisse le persone prima delle elezioni presidenziali”, Nebenzia dichiarato.

“Il suo paragone tra la Coppa del mondo di calcio della Russia e le Olimpiadi di Berlino del 1936 è stato altrettanto immorale”, ha continuato, aggiungendo che, a differenza dell’Unione Sovietica, una grande delegazione britannica ha preso parte a quei Giochi.

L’inviato del Regno Unito Karen Pierce sostenne la ferma convinzione del suo governo che non ci fosse “nessuna spiegazione alternativa plausibile” e che quella Russia fosse “altamente probabile” dietro l’incidente di Salisbury. Lo ha chiamato parte di un “modello più ampio di comportamento russo irresponsabile” e ha accusato Mosca di “aggressione”costante negli ultimi anni.

“La Russia cerca di minare le istituzioni internazionali che ci hanno tenuto al sicuro dalla fine della Seconda Guerra Mondiale”, ha detto Pierce.

I due inviati ricorsero anche a riferimenti letterari in sparring l’uno con l’altro, con Nebenzia che illustrava la posizione britannica citando la Regina Rossa di Alice nel paese delle meraviglie di Lewis Carroll, che chiese “prima la sentenza, poi il verdetto”.

Pierce ha replicato che un’altra citazione dello stesso libro, sul “credere a sei cose impossibili prima di colazione”, si adattava meglio al suo collega russo, sebbene corrispondesse al caso del suo stesso governo basato su asserzioni e retorica.

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Elon Musk e altri esperti annunciano la terza rivoluzione degli armamenti

Killer robot

© Foto: Pixabay
SPUTNIK

Il rischio di creare dei “robot assassini” è alto come non mai e la gente deve prendere questa minaccia con molta serietà. Lo sostengno gli esperti d’ingegneria robotica e dei sistemi informatici.

Più di cento esperti, tra cui c’è anche l’ingegnere e imprenditore Elon Musk, prevedono, in una lettera all’ONU, la “terza rivoluzione degli armamenti” e si appellano all’interruzione della creazione dei “robot assassini”.

Gli specialisti sono convinti che la tecnologia micidiale delle armi autonome guidate dall’intelligenza artificiale sia “il vaso di Pandora che una volta aperto sarà impossibile richiudere”. E resta molto poco tempo per scongiurare una simile catastrofe, sottolineano gli esperti.

“Se tali armi saranno realizzate questo permetterà di condurre conflitti militari più grandi e in termini che la gente non è capace di immaginare”, si legge nel messaggio sottoscritto dai 116 esperti.

“Può diventare l’arma del terrorismo, l’arma che despoti e terroristi potranno usare contro la popolazione innocente, un’arma usata con intenzioni terribili”, continua il messaggio.

Gli esperti si sono appellati all’ONU affinché inserisca questa tecnologia nella lista delle armi vietate. Insieme con il creatore di Tesla e SpaceX, Elon Musk, la lettera è stata firmata da Mustafa Suleyman, uno dei creatori della compagnia DeepMind che appartiene a Google, Igor Kuznetsov, il fondatore e direttore della compagnia russa NaviRobot, e anche Alexey Yuzhakov e Oleg Kivokurtsev, i fondatori della compagnia russa Promobot.

Lunedì doveva aver luogo l’incontro del gruppo speciale degli esperti governativi presso l’ONU sugli armamenti autonomi, ma è stata posticipata a novembre. A riguardo nella lettera degli esperti si legge: “Ci dispiace tanto che il primo incontro degli esperti governativi che doveva aver avuto luogo oggi è stata cancellata perché alcuni membri non hanno dato il loro contributo finanziario all’ONU”.

Il divieto potenziale dell’elaborazione delle tecnologie dei “robot assasini” era già stato discusso in passato nei comitati dell’ONU. Per esempio, nel 2015 più di mille scienziati, esperti e inventori hanno scritto una lettera nella quale avvisavano dei pericoli degli armamenti autonomi. La lettera allora fu sottoscritta dal fisico inglese Stephen Hawking, da uno dei fondatori di Apple Steve Wozniak e da Elon Musk.

Il robot assassino è un tipo di arma autonoma capace di scegliere e seguire un bersaglio senza la direzione di una persona. Ancora questi robot non esistono, però sono in corso di sviluppo. Quelli che sostengono la creazione di queste macchine dicono che le leggi internazionali esistenti bastano per risolvere qualsiasi problema che può sorgere mentre si usa questo tipo di armi. I loro oppositori sono convinti che queste armi rappresentino un pericolo per l’umanità e qualsiasi sistema autonomo capace di uccidere dev’essere vietato.

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

MARZO ENERGETICO: ELIMINAZIONE EMOTIVA, ATTIVITÀ CHAKRA, MANIFESTAZIONI DI TIMELINE PIÙ ELEVATE

MARZO ENERGETICO: ELIMINAZIONE EMOTIVA, ATTIVITÀ CHAKRA, MANIFESTAZIONI DI TIMELINE PIÙ ELEVATE

AGGIORNAMENTO MARZO ENERGETICO: ELIMINAZIONE EMOTIVA, ATTIVITÀ CHAKRA, MANIFESTAZIONI DI TIMELINE PIÙ ELEVATE

BLOG DI SOULFUL HEART

Di Jelelle Awen

Avanti e andiamo  in alto! Queste attuali energie di ascensione di marzo possono sentirsi come nebbie di alte frequenze vibratorie cristalline … come stare sulla spiaggia e i vapori liquidi ti raggiungono al vento, tuttavia sono fatti di LUCE e AMORE piuttosto che acqua. L’appannamento può essere sottile e rinfrescante. Più come accennare a ciò che potrebbe essere nella tua più alta manifestazione temporale se continui ad entrare in più amore e lascia andare ciò che non ti sta servendo. C’è una sorta di formicolio nel corpo / pelle / cima della testa con questo appannarsi quando i cristalli si attivano e arrivano alla VITA e si accendono e iniziano a ricevere e trasmettere.

Forse sei portato su, attivato dal sacro maschile in stati di trance vicina, stati beati e benedetti, nebbiosi, alterati come sentirsi come “essere alti”. Stai teletrasportando verso altre scadenze e “vedendo” queste realtà arrivano. Stai schiacciando con un senso di molta attivazione in corso, ma non in grado di seguirlo con la tua mente o davvero capirlo. Hai bisogno solo di andare e di fluire con questi picchi quando tutto lineare si spegne e la vera realtà mulitdimensionale, il tempo di aldilà, prende il sopravvento. Questo probabilmente sembra incredibile … un regalo, una conferma del LAVORO con cui ti sei impegnato a sentire, di lasciare andare ciò che era meno di questo, di essere con e innamorato.

Queste energie possono sentirsi più come un’onda sdolcinata, atterrando sulle rive dei tuoi chakra, su ogni tua cellula vivente, sul tuo corpo emotivo. Ci può essere la sensazione di essere “schiantato” e le emozioni che arrivano in superficie a causa dello slancio cosmico supportato dal tuo Sé Superiore e dai suoi obiettivi per te. Forse ti senti abbattuto dalla risacca di ciò che è stato soppresso o represso o semplicemente messo via, immagazzinato, finché non è sicuro di sentirlo realmente. Queste energie di ALTA frequenza effettivamente rendono PIÙ spazio affinché questi sentimenti siano espressi mentre il tuo Sé Testimone / Sé autentico / Sé Superiore che entra nel tuo corpo è supportato per rispondere e SOLO sentire.

Sentimenti di depressione, estrema stanchezza, voglia di “andare a casa” e di arrendersi possono venire in parti di voi che in realtà sono destinate a essere stanche della vita e della realtà in 3D. Innaffiati dai richiami SOULAR della tua eccellenza e del VERO scopo qui, le parti di te che hanno investito nel mantenere la vita sicura e piccola e ancorata alla realtà 3D stanno diventando stancanti, tristi e fatti. Questo può essere anche gli aspetti di Metasoul (altra cronologia) che sperimentano i loro intensi eventi che possono portare alla morte, a spettacoli karmici, a catastrofi o semplicemente a sentimenti suicidi che hanno bisogno di essere sentiti con amore.

Sentimenti di rabbia e rabbia anche mentre la verità e la passione rimbombano attraverso e SU, incendiati dal permesso divino di esprimere e digerire. Le energie emozionali che sono state bloccate sono MOVIMENTATE dall’amore e qui non c’è niente di male o di sbagliato. È un processo molto naturale e necessario come l’amore spazia in e attraverso. Questi sentimenti più intensi possono sentirsi indesiderati o non desiderabili per parti di te …. Anche se riesci ad abbracciarli con amore invece di resistergli, allora possono muoversi e digerire. Maggiori informazioni su parti / sub-personalità e aspetti Metasoul qui: soulfullheartwayolife.com/parts
Confida che queste energie dell’Ascensione stiano facendo più STANZA … nel tuo Cuore Superiore che permetta una MAGGIORE esperienza della coscienza dell’Unità dentro te stesso (da una parte di te a un’altra) e con gli altri. Rendi più spazio nel tuo chakra / campo energetico dal tuo Stellar Gateway (il tuo ‘sole personale’) ai tuoi chakra della radice collegati a Madre Gaia … .. così che puoi sperimentare l’attivazione della tua 5D Sacred Human ‘Violetprint’.

Rendere più spazio nel tuo corpo emozionale per amore di sé, autostima, accettazione di sé da sollevare organicamente. Rendere più spazio nelle relazioni per autenticità, nutrimento, risonanza e intimità. Rendere più spazio nella tua VITA per la tua cronologia più alta da manifestare poiché è lì, pulsante, e aspetta che tu reclami, nominali e vieni.

Queste energie stanno facendo più spazio per la Nuova Terra in questo ORA e in ESSERE come amore. Abbracciando piuttosto che resistendo; permettere piuttosto che controllare; sentire piuttosto che intorpidire consente al processo di rendere stanza di andare e fluire.

TANTO amore per te mentre navighiamo e BE in queste onde d’amore divino insieme!

Jelelle

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Zona di Contatto – Cobra 19 Marzo

Zona di Contatto - Cobra

Zona di Contatto – Cobra. Di 2021Portal.

Le Forze della Luce della Confederazione Galattica hanno decretato che la superficie di questo pianeta venga trasformata in dominio della Confederazione secondo il Codice Galattico, sezione IV/2.

Non molte informazioni sulle operazioni di superficie possono in questo momento essere rivelate alla popolazione di superficie per ovvi motivi.

L’unica cosa che posso dire è che c’è un numero piuttosto elevato di ibridi di Draco e Rettiliani controllati da Chimera che sono stati incarnati in corpi di cloni umani all’interno di basi sotterranee durante l’ultima invasione di Arconti tra il 1996 e il 1999.

Nel 2001, hanno iniziato a venire in superficie e ad infiltrarsi negli alti livelli del potere all’interno della società umana.

Questa situazione viene affrontata in questo momento dalle Forze della Luce come parte dell’Operazione Mjolnir.

 

Lasciatemi dire che la situazione degli ostaggi sulla superficie del pianeta è molto difficile e che la liberazione potrebbe richiedere un po’ più del previsto.

Questo è il motivo per cui le Forze della Luce sconsigliano ogni speculazione sul momento dell’Evento per evitare delusioni e suggeriscono di iniziare a concentrarsi sulla vostra missione e di vivere la vita vita al massimo nel momento attuale.

Nessuno è Nato Guerriero

Nessuno è nato guerriero.

Hai scelto di esserne uno quando hai deciso di non rimanere seduto.

Hai scelto di esserne uno quando hai scelto di non tirarti indietro.

Hai scelto di esserne uno quando ti sei alzato in piedi dopo essere stato buttato a terra.

Hai scelto di esserne uno perché se non tu, chi altro?

Nessuno Nato Guerriero

Nessuno è Nato Guerriero

Ogni giorno decine di migliaia di persone muoiono di fame e malnutrizione.

Secondo Hunger e World Poverty circa 21.000 persone muoiono a livello globale ogni giorno per fame o malnutrizione.

Sfortunatamente, non ci sono semplicemente soluzioni chiare al problema della povertà globale (con cui il problema della fame è strettamente intrecciato).

Parte del motivo per cui ci sono così tante prospettive politiche in competizione l’una contro l’altra è perché la strada per uscire dalla povertà e verso la prosperità richiede una presa posizione fondamentale su come funziona l’economia.

Zona Di Contatto

26 Agosto 2016, Quora

Questo indica il potere di controllo che le forze Oscure hanno ancora sulla superficie del pianeta. Se l’Evento fosse innescato prima che le bombe di toplet venissero totalmente disattivate il numero di vittime sarebbe molto più alto.

Per preparare il pianeta alla svolta della Compressione, le Forze della Luce mi hanno chiesto di istruire la popolazione di superficie a cambiare la superficie del pianeta in una zona di contatto.

Primo Contatto

Primo Contatto – Area Minima Necessaria 7 x 7 m. Ottimale 30 x 30 m.

Istruzioni

Se possiedi una proprietà che ha una piccola area piatta abbastanza grande da far atterrare un piccolo disco volante Pleiadiano, puoi pronunciare in silenzio il seguente decreto:

Nel nome della mia Presenza Io Sono, decreto e comando l’atterraggio di una nave Pleiadiana sulla terra che possiedo, e il mio primo contatto fisico con i Pleiadiani da quella nave, il prima possibile nel miglior modo possibile“.

È molto importante che tu non pronunci mai questo decreto a voce alta e che non parli mai del tuo decreto a nessuno, altrimenti non puoi entrare a far parte del progetto Contact Dish.

Il libero arbitrio combinato di migliaia di persone che prounceranno questo decreto in tutto il mondo invierà un segnale coerente di contatto di Luce pulsante nella rete energetica del pianeta e ai Pleiadiani. Trasformerà efficacemente l’intero pianeta in una zona contatto.

La massa critica necessaria per questo evento è di circa 12.000 persone. Questa sarà un’indicazione per i Pleiadiani e la Razza Galattica Centrale che la parte risvegliata della popolazione umana ha raggiunto una maturità spirituale che equivale a 0,75 sulla scala di Kardashev.

Questo sarà un indicatore che può iniziare la sequenza di contatti, L’umanità è pronta per il contatto.

La scala KARDASHEV (Tipi da 0 a VI)

12 Aprile 2014

Nikolaj Kardashev

Nel 1964, l’astrofisico russo Nikolai Kardashev pensò che le civiltà possono essere classificate dalla quantità totale di energia a loro disposizione.

Ha definito tre livelli di civiltà in base alla loro capacità di sfruttare e utilizzare l’enegria Da allora sono stati inseriti altri quattro (alla luce delle speculazioni sempre più selvagge generate dall’integrazione della matematica e della fisica teorica).

La Scala di Kardashev, come viene chiamata, ora elenca 7 livelli di civiltà in base al loro consumo di energia, e implicitamente sul loro progresso tecnologico ed estensione.

Tipo 0

Una civiltà che sfrutta l’energia del suo pianeta natale, ma non ancora al suo pieno potenziale.

Questo è il nostro buon vecchio essere umano. Siamo attualmente a circa 0,73 sulla scala di Kardashev. Si presume che raggiungeremo il Tipo I in circa 100 anni, a seconda della velocità con cui la nostra tecnologia avanza e quanto diligentemente procreiamo.

Tipo I

Una civiltà capace di sfruttare l’energia totale del suo pianeta natale.

È qui che stiamo andando, che lo vogliamo o no. La parte positiva è che avremmo raggiunto un picco massimo, la parte negativa è che avremmo presto una maggiore domanda di energia superiore rispetto a quella disponibile, perché l’evoluzione non può essere così facilmente interrotta.

Dovremmo lasciare la Terra e iniziare a riceverne da altri pianeti, o persino attingere direttamente l’energia dalla nostra stella.

Indipendentemente da tutto questo, diventare una civiltà di Tipo I è nel complesso una buona cosa. Almeno nella fiction.

Come civiltà di Tipo I, saremmo in grado di controllare interamente la Terra. Forse anche influenzare il tempo, controllare le eruzioni vulcaniche e i terremoti, influenzare la flora e la fauna globale, la geologia, la tettonica delle placche, ecc.

È davvero fantastico! Sul rovescio della medaglia, dovremmo riciclare tutto per cavarcela.

Tipo II

Una civiltà interstellare, in grado di sfruttare l’energia totale prodotta da una stella.

Questa è la fase successiva nell’evoluzione di una civiltà e presuppone un livello di sviluppo tecnologico che consente costruzioni gigantesche e la massima efficienza.

Qui vengono in mente le strutture di Dyson, che sono costrutti giganteschi intesi a sfruttare l’energia delle stelle.

Immagino che una civiltà di tipo II non solo costruisca queste megastrutture, ma le abitasse e controllasse completamente ciò che accade al loro interno.

Controllerebbe l’orbita di tutti i pianeti in quel sistema, raccoglierebbero asteroidi e comete a suo piacimento e sostanzialmente consumerà l’intero sistema solare.

Un potere intimidatorio da contemplare.

Tipo III

Una civiltà galattica, capace di abitare e sfruttare l’energia di un’intera galassia.

Qui iniziamo ad avventurarci in un vero e proprio territorio fantascientifico.

Una civiltà di Tipo III coprirà l’intera galassia, colonizzando e controllando numerosi sistemi.

Sarebbe in grado di sfruttare, immagazzinare e utilizzare l’energia prodotta da tutte le stelle all’interno di quella galassia.

Una tale civiltà userebbe pianeti come elementi costitutivi, essendo in grado di spostare pianeti da un sistema solare all’altro, fondere sistemi solari, fondere stelle, assorbire supernove e persino creare stelle.

La galassia è il loro campo di gioco, e tutto in esso diventa un giocattolo.

Tipo IV

Una civiltà universale, capace di sfruttare l’energia dell’intero universo.

Questa civiltà sarebbe super galattica, capace di viaggiare attraverso l’intero universo e usare l’energia prodotta da molte, forse tutte, le galassie.

Sarebbe anche capace di progetti di proporzioni gigantesche, come manipolare lo spazio-tempo e armeggiare con l’entropia, raggiungendo così l’immortalità su larga scala.

Una civiltà essenzialmente indistruttibile e altamente utopica.

Tipo V

Una cultura multiverso, capace di sfruttare l’energia di più universi.

Benvenuti in metafisica! La civiltà di tipo V supererebbe il suo stesso universo. Si estenderebbe su innumerevoli universi paralleli, essendo in grado di manipolare la struttura stessa della realtà.

È difficile immaginarlo in termini pratici.

Tipo VI

Ancora più astratto è il tipo di civiltà VI. Il Tipo VI esiste al di fuori del tempo e dello spazio ed è in grado di creare universi e multiversi e distruggerli altrettanto facilmente.

È simile nel concetto a una divinità.

È difficile immaginare una storia con una tale civiltà, dal momento che la sua perfezione e la sua natura indistruttibile offrirebbero un potenziale di conflitto limitato.

Zona Di Contatto

Quora

La sequenza di contatti è descritta correttamente nelle ultime pagine di questo libro (in Inglese).

Lasciamo che inizi la sequenza di contatto. Trasformiamo questo pianeta in una zona di contatto!

 

Vittoria della Luce!

Nuova Era

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Aggiornamento QAnon 10 marzo

Aggiornamento QAnon 10 marzo

QAnon Update 10 marzo.  Interstellar . Fonte  8Chan .

 ##images

10 marzo 2018 12:28:28 Q! UW.yye1fxo 612722

Re_read re: Australia.
Donazioni AUS a CF?
Perché è rilevante?
Più di quanto ne sai.
Questo è GRANDE.
Q

10 marzo 2018, 12:28:30 Anonimo 612723

>> 612135 È 
STATO CORRETTO!

Donald J. Trump conto 
verificato

@realDonaldTrump 
1h1 ora fa 
Altro 
Presidente cinese XI JINPING e ho parlato a lungo dell’incontro con KIM JONG UN della Corea del Nord. Il presidente XI mi ha detto che apprezza che gli Stati Uniti stiano lavorando per risolvere il problema diplomaticamente piuttosto che affrontare l’infausta alternativa. La Cina continua ad essere utile!

10 mar 2018 12:29:06 Q! UW.yye1fxo 612728

>> 612723
11:11
Q

10 marzo 2018 12:28:28 Q! UW.yye1fxo 612722

Re_read re: Australia.
Donazioni AUS a CF?
Perché è rilevante?
Più di quanto ne sai.
Questo è GRANDE.
Q

10 marzo 2018 12:33:37 Q! UW.yye1fxo 612782

>> 612722
Quale conversazione trapelata?
POTUS & AUS?
Perché quella specifica conversazione?
Segnale?
Noi (loro) ascoltiamo quello che stai dicendo?
Minaccia per AUS?
Perché?
Cosa sanno?
Intrappolato?
Costretto?
Sangue.
Q

10 marzo 2018 12:34:36 Anonimo 612799 >> 612417

(((Planned Parenthood))))

10 marzo 2018 12:39:46 Q! UW.yye1fxo 612870

>> 612799
Review Indagine del Congresso.
Re_read rilascia PP.
Stiamo lavorando per FINE.
IL MALE.
Non come sembra.
Q

10 marzo 2018 12:47:35 Q! UW.yye1fxo

612957
Non concentrarsi sui dettagli della chiamata.
Sapevamo che sarebbe fuoriuscito.
Sapevamo che alcune aree del WH erano state intercettate.
Sapevamo che alcune persone avrebbero perso.
Focus: perché AUS?
Q

10 marzo 2018 12:47:31 Anonimo 612955

>> 612728 
Hey Q avremo una GRANDE SETTIMANA questa settimana?

10 marzo 2018 12:48:07 Q! UW.yye1fxo 612963

>> 612955
Marzo FOLLIA.
Q

10 marzo 2018 12:53:01 Anonimo 613049

L’Australia fa parte di CINQUE OCCHI!

10 marzo 2018 12:55:45 Q! UW.yye1fxo 613082

>> 613049
Five Eyes è MOLTO importante.
Non durerà molto più a lungo.
Pertinente qui ma non al centro dell’attenzione.
Q

10 marzo 2018, 12:57:07 Anonimo 613103

>> 613082 
Fantastico! Cinque occhi è fondamentalmente un gruppo di paesi che si chiedono l’un l’altro per spiare i cittadini degli altri, in modo che possano ignorare le loro leggi sulla privacy. Che è tradimento, btw

10 mar 2018 12:57:53 Q! UW.yye1fxo 613117

>> 613.103

10 marzo 2018, 12:57:48 Anonimo 613114

>> 613082 
per la cronaca … puoi dire per favore a questi anoni 
ES = ericschmidt @ snodwen = snowden 
ES = NON = @Snowden 
queste persone semplicemente non possono mettere insieme 2 e 2.

10 marzo 2018 12:58:27 Q! UW.yye1fxo 613129

>> 613.114

10 marzo 2018 12:59:21 Anonimo 613143

>> 613082 Nel 2013, i documenti lasciati 
dall’ex contractor della NSA Edward Snowden hanno rivelato l’esistenza di numerosi programmi di sorveglianza gestiti congiuntamente dai Five Eyes. Il seguente elenco include diversi esempi notevoli riportati nei media:

PRISM – Gestito dalla NSA insieme al GCHQ e all’ASD [53] [54]
XKeyscore – Gestito dalla NSA con i contributi dell’ASD e del GCSB [55]
Tempora – Gestito dal GCHQ con i contributi della NSA [56] [57]
MUSCULAR – Gestito da GCHQ e NSA [58]
STATEROOM – Gestito da ASD, CIA, CSE, GCHQ e NSA [59]

https://en.wikipedia.org/wiki/Five_Eyes

10 marzo 2018 13:00:21 Q! UW.yye1fxo 613164

>> 613143
Interessante, non è vero?
Q

The Five Eyes

The Five Eyes, spesso abbreviato in FVEY, è un’alleanza di intelligence che comprende Australia, Canada, Nuova Zelanda, Regno Unito e Stati Uniti. Questi paesi, con un’eredità giuridica simile a quella della common law, sono parti dell’accordo multilaterale UKUSA, un trattato per la cooperazione congiunta nell’intelligence dei segnali.

Le origini del FVEY possono essere fatte risalire al periodo successivo alla Seconda Guerra Mondiale, quando la Carta Atlantica fu emessa dagli Alleati per definire i loro obiettivi per un mondo postbellico. Nel corso della Guerra Fredda, il sistema di sorveglianza ECHELON è stato inizialmente sviluppato dalla FVEY per monitorare le comunicazioni dell’ex Unione Sovietica e del blocco orientale, anche se ora viene utilizzato per monitorare miliardi di comunicazioni private in tutto il mondo.

Alla fine degli anni ’90, l’esistenza di ECHELON è stata divulgata al pubblico, innescando un importante dibattito nel Parlamento europeo e, in misura minore, nel Congresso degli Stati Uniti. Come parte degli sforzi nella continua Guerra al Terrore dal 2001, la FVEY ha ulteriormente ampliato le proprie capacità di sorveglianza, con molta enfasi sul monitoraggio del World Wide Web. L’ex appaltatore della NSA Edward Snowden ha descritto i Cinque Occhi come una “organizzazione di intelligence sovranazionale che non risponde alle leggi conosciute dei propri paesi”. 
I documenti trapelati da Snowden nel 2013 hanno rivelato che la FVEY ha spiato gli uni sugli altri cittadini e ha condiviso le informazioni raccolte al fine di aggirare le restrittive norme interne sulla sorveglianza dei cittadini.

Nonostante le continue controversie sui suoi metodi, la relazione dei Cinque Occhi rimane una delle alleanze di spionaggio conosciute più complete della storia.

Aggiornamento QAnon 10 marzo

Wikipedia

10 marzo 2018 13:02:22 Anonimo 613193

Il ragazzo pakistano

Il ragazzo pakistano

Aggiornamento QAnon 10 marzo

>> 613129 
Che dire di Awan. 
Israele è coinvolto?

10 marzo 2018 13:04:36 Q! UW.yye1fxo 613229

>> 613193
Stiamo salvando Israele per ultimo.
Motivo molto specifico non menzionato una sola volta.
Q

10 marzo 2018 13:08:14 Anonimo 613295

Solo perché sono un genitore – Q, tutti gli operatori sono sani e salvi? 
Pregando ogni giorno

10 marzo 2018 13:11:16 Q! UW.yye1fxo 613352

>> 613295
Apprezziamo tutte le preghiere.
Lo facciamo davvero
Grazie.
Per GOD & COUNTRY (& WORLD).
Q

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento